0
Profile Picture

Stare con le mani in mano

2 anni fa

Stare con le mani in mano

Non è un luogo comune: noi italiani gesticoliamo come pazzi e spesso riusciamo a riassumere un intero discorso con un leggero sventolio di mani e dita. Proprio come fanno i tedeschi con le loro interminabili parole che esprimono concetti astrusi e complicati. Bene, ora che abbiamo appurato il nostro amore per il linguaggio del corpo… ripensiamo un attimo a questa espressione: certo, ora è più facile comprenderne la connotazione negativa. Dopotutto, dire a un italiano che se ne sta “con le mani in mano” è come spogliarlo di uno dei suoi tratti distintivi. L’espressione si usa nei confronti di una persona che non sta lavorando mentre tutti quelli attorno a lui si danno da fare (“Non stare lì con le mani in mano, aiutami con questa valigia!”) oppure nei confronti di uno “sbadato” (o pigro o taccagno) che non ha portato il regalo a una festa di compleanno e si è presentato con… le mani in mano, appunto.